domenica 24 febbraio 2013

Consigli per risparmiare con la idro stufa a pellet

Introduzione: 

Non tutti sanno quanto si può risparmiare istallando una idro stufa a pellet che allacciata ad un impianto di  riscaldamento di tipo tradizionale come i termosifoni, ci permette di avere un buon comfort all'interno del nostro ambiente con un notevole risparmio economico.
Andiamo a vedere quali sono tutti i vantaggi ma anche gli svantaggi.

Caratteristiche:

Ormai sono alcuni anni che si trovano in commercio stufe che usano come funte combustibile i pellet: una cosa molto interessante è che queste stufe possono essere allacciate all'impianto di riscaldamento che utilizzava originariamente come fonte di calore la classica caldaia a gas o metano.
Il sistema di riscaldamento della stufa è costituito da un serbatoio in ghisa nel quale viene riscaldata l'acqua, che poi verrà inviata attraverso una pompa situata al suo interno all'impianto di riscaldamento, con la possibilità di usufruirne anche come acqua sanitaria per fare docce, pulire piatti, etc.. .

Vantaggi:

  1. Utilizza come combustibile il pellet è totalmente ecologico in quanto è costituito essenzialmente da scarti di legna pressata.
  2. Grazie ad una centralina e un orologio presenti al suo interno si può accendere e spegnere autonomamente semplicemente impostando l'ora desiderata.
  3. La fornitura di acqua calda sia per l'impianto di riscaldamento sia per acqua sanitaria ci permette di spegnere la caldaia e non usufruire del metano o gas con notevole risparmio economico.
  4. Non alza polveri come potrebbe succedere utilizzando una stufa pellet ad aria.
  5. L'utilizzo dei pellet non necessità di grandi spazi per il suo stoccaggio ed è molto pulito.
  6. Hanno un ottimo design che gli permette di essere collocate in qualsiasi punto della casa, anche in salotto.
  7. Con l'utilizzo di pellet si può risparmiare molto fino ad un 40% in meno rispetto alla caldaia a gas o metano. 


Svantaggi:


  1. La stufa è allacciata alla corrente elettrica, di conseguenza nel caso in cui questa non ci fosse la stufa non funzionerebbe con tutti gli inconvenienti del caso, a meno che non si dispone di una batteria tampone.
  2. Ha una manutenzione periodica di circa una volta all'anno, che in pratica significa che ci dobbiamo accollare i costi del tecnico.
  3. Essendo una macchina, questa è soggetta a rotture o guasti sopratutto elettronici.
  4. E' indispensabile la pulizia del braciere e della vaschetta contenente la cenere dei pellet un volta ogni 1/2 giorni  a seconda dell'utilizzo.
Spero di esservi stato di aiuto se intendete acquistare una stufa a pellet .

Grazie per avermi seguito a presto!