mercoledì 28 maggio 2014

Come togliere il calcare dal ferro da stiro

Problemi con il tuo ferro da stiro!!! Non sai come togliere questo fastidioso calcare ? Niente paura se mi seguirai, in questo post ti aiuterò a risolvere questa odiosa seccatura utilizzando prodotti economici ma soprattutto naturali .

La maggior parte delle persone usano acqua proveniente dal rubinetto di casa quando utilizzano il ferro da stiro inconsapevoli che essa contiene una grande percentuale di carbonato di calcio.
Il carbonato di calcio comunemente chiamato calcare è una roccia sedimentaria presente nell'acqua in diverse quantità , che con il passar del tempo si deposita lungo i vari fori della piastra e le tubazioni  del ferro da stiro , provocando la loro otturazione e e la non fuoriuscita del vapore.
Esistono vari prodotti in commercio per la pulizia del ferro da stiro come stick con odori fastidiosi di ammoniaca e che oltre tutto sono abbastanza costosi.
In alternativa esiste un metodo, tutto naturale molto efficace e poco costoso in grado di togliere tutto il calcare che si deposita sul ferro da stiro.

Attenzione: 

Prima di qualsiasi operazione sul ferro da stiro accertarsi che sia scollegato dalla presa della corrente elettrica e non sia bollente.

I prodotti naturali che si possono utilizzare per eseguire questo trattamento sono i seguenti:
  • Prepara in un recipiente una soluzione composta da sale grosso e aceto bianco, applica il composto sulla superficie del ferro da stiro , lascia che agisca alcuni minuti e con l'aiuto di una spugna di acciaio molto fine , strofina fino a quando non riesci ad ottenere la piastra lucida . Alla fine di questa operazione , prendi un panno umido e pulisce adeguatamente la piastra.
  • Se non hai l'aceto puoi utilizzare un comune limone strofinandolo lungo tuta la superficie della piastra
  • Puoi usare anche il Bicarbonato scaldando leggermente l'acqua all'interno del ferro da stiro.

Step per la pulitura del ferro da stiro:

  1. Prendi il ferro da stiro e immetti al suo interno nel recipiente che contiene l'acqua una buona dose di aceto bianco .
  2. Collega la presa della corrente elettrica e premi il pulsante di accensione.
  3. Aspetta qualche minuto in modo tale che l'aceto bianco faccia la sua funzione di sciogliere il calcare e nel frattempo agita il ferro in modo tale che i depositi più duri si stacchino dalle tubazioni.
  4. Ora sopra il lavandino di casa premi il pulsante  per la fuoriuscita del vapore in modo che l'aceto bianco esca dai forellini.
  5. A questo punto non ti resta che svuotare il recipiente con dentro la rimanenza dell'aceto , pulire con acqua , per poi nuovamente riempire il recipiente di acqua e vaporizzare nuovamente.
 Se vedete che ancora sussistano dei fori otturati ripetete l'operazione fino alla completa eliminazione del calcare.

Per un corretto funzionamento del ferro da stiro occorre ripetere questa operazione almeno una volta ogni 10-15 giorni.

Grazie di avermi seguito , a Presto. Andrea Cappannelli.

Soluzioni utili: