giovedì 11 luglio 2013

Realizzare una parete in vetromattone fai-da-te

Se sei un amante del fai-da-te e ti piace realizzare lavori interessanti e belli allora questa è la guida che ti aiuterà a realizzare il tuo lavoro.
In questo post  illustrerò come realizzare una parete in vetro mattone, spiegandoti passo dopo passo e molto dettagliatamente la sua esecuzione.

Attrezzatura :

vetrommatone ondulato trasparente
  • Cazzuola lunghezza 18 cm
  • Secchio in plastica
  • Livella 
  • Frattazzo rigido per stuccare 
  • Spugna per lavaggio 

Materiale:

  • Malta per vetro mattone
  • Barre in acciaio inox o zincate lunghezza 1 ml
  • Stucco per vetro mattone
  • Nastro carta larghezza 5 cm
  • Distanziatori per vetro mattoni 
  • vetro mattone ondulato trasparente

Esecuzione del lavoro

  1. Per prima cosa devi prendere le misure su dove realizzare la parete in vetro mattone, se è una parete lineare o curva per esempio e tracciare sul pavimento una linea che ne determini la sua locazione.
    Fai attenzione a prendere bene le misure considerando che il formato dei vetro mattoni di solito è di circa 19 cm per 19 cm oppure 10 cm per 19 cm e non possono essere tagliati.
  2. Lungo tutta la linea sul pavimento posa delle strisce di nastro carta di 5 cm di larghezza (va bene quello utilizzato dai carrozzieri) in modo tale che la parete di vetro mattone non venga a contatto direttamente con il pavimento.
  3. A questo punto prepara l'impasto di malta per vetro mattone aggiungendo in un recipiente dell'acqua quanto basta, in base alle indicazione descritte sul retro del sacchetto.

    Distanziatore per vetromattone
  4. Una volta preparato l'impasto procedi il lavoro, con la muratura dei vetro mattoni, posizionando per primo il distanziatore sul pavimento e poi successivamente colloca, sulla porzione di superficie dove verrà posizionato il vetro mattone, la malta ben distribuita e in quantità non eccessiva.
  5. Ora procedi con l'istallazione del secondo vetro mattone, ricordandoti di inserire tra entrambi il distanziatori sia orizzontale che verticale.
  6. Importante: inserire nelle fughe in verticale e in orizzontale, affogate nella malta, delle barrette di diametro 6 mm in acciaio inox o zincato in modo da irrobustire la struttura specialmente se è di una certa altezza.
    Se la parete è attaccata ad un'altra ti consiglio di fare dei fori a quest'ultima di 2 mm più grande rispetto alla barrette in acciaio, per collegarle insieme inserendole per qualche centimetro al loro interno.
  7. Durante la muratura dei vetro mattoni, ogni tanto fai una verifica con la livella per assicurarti che il muro sia correttamente "a piombo".
    E' anche molto importante che, quando si va a posizionare un vetro mattone, non lo si batta mai al centro ma sempre esternamente.
  8. Una volta terminata la parete, procedi eliminando i distanziatori su tutta la parete da uno e dall'altro lato della parete, e con l'aiuto di un cazzuolino procedi alla pulizia delle fughe dalla malta in eccesso.
  9. Adesso procedi con la stuccatura utilizzando del classico stucco per mattonelle bianco o grigio e un frattazzo rigido: l'operazione consiste nel chiudere perfettamente tutte le fughe spalmando lo stucco su tutta la superficie in modo uniforme e non lasciare spazi vuoti. Non importa se sporchi tutti i vetro mattoni con lo stucco, perché questi verranno puliti successivamente con una frattazzo spugna per lavaggio e dell'acqua di rubinetto.
Una volta terminato il lavoro verifica se ci sono delle imprecisione sulla stuccatura per toglierle definitivamente.

Se avete dubbi e domande, scrivetemi o lasciate un commento sotto: sarò molto lieto di rispondervi.

Grazie di avermi seguito a presto! Andrea Cappannelli.
Leggi anche
  1. Costruire una mensola in cartongesso.
  2. Chiudere una fuoriuscita d'acqua da un serbatoio